Teorie scientifiche e fantasticherie delle pseudoscienze

Vi è una enorme confusione sul concetto di “Teoria scientifica”, molti scambiando il concetto scientifico di “teoria” con quello che solitamente si intende nel linguaggio comune, credono che possa essere teorizzato nelle scienze qualsiasi rappresentazione fantasiosa che una mente è in grado di concepire. Nulla di più falso, perché  nelle scienze il concetto di “Teoria” è estremamente differente da quello che si intende nel linguaggio comune: per teoria scientifica si intende una spiegazione di fenomeni naturali supportata da evidenze empiriche e sperimentali che regola un insieme di leggi riguardanti fatti, deduzioni e inferenze logiche. Così si esprime la National Academy of Sciences: la teoria scientifica è “una spiegazione ben motivata di alcuni aspetti del mondo naturale che può incorporare fatti, leggi, inferenze e ipotesi testate”. Quindi una “Teoria scientifica” non diventerà mai legge perché esprimono concetti di natura diversa. Ma quando si parla di Teoria della relatività o dei quanti, gli scienziati non stanno esprimendo alcuna riserva nei confronti delle stesse. Anzi la teoria della relatività come la teoria dei quanti sono molto più precise delle leggi della meccanica classica.

Di questa , come di altre confusioni si avvantaggiano le cosiddette pseudoscienze (fantasticherie su modifiche del patrimonio genetico umano da parte di alieni, ibridazioni di uomini e rettili, raelismo, terrapiattismo ecc) . Le pseudoscienze facendo leva su queste confusioni e su una scarsa cultura scientifica ed epistemologica , hanno buon gioco nel tentativo di presentare le loro fantasticherie come teorie alternative a quelle scientifiche. Nulla di più falso e sbagliato, non si tratta di teorie, come vorrebbero far credere, perché prive di qualsiasi evidenza di quei caratteri razionali e sperimentali che sono propri della ricerca scientifica. Sono in realtà delle congetture fantasiose molto simili ai dogmi religiosi e teologici, da dove traggono, probabilmente,  il motivo del loro successo,  presso un pubblico vasto ma scientificamente disinformato.

 

 

 

 

 

 

 

 

Di questa confusione si avvantaggiano le pseudoscienze

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *