La ricerca dell’eternità – Verso la Croce del Sud

Ascoltavo parole dall’oscuro senso, a bocca aperta, mi sentivo come in trance e solo a tratti intuivo. Non dissi nulla. Alzai gli occhi al cielo come fosse la prima volta. E mi accorsi che era davvero la prima volta. La costellazione dello Scorpione era proprio sopra la mia testa, la discernevo chiaramente tra migliaia di stelle sconosciute a Settentrione. Quasi all’orizzonte era coricata l’Orsa Minore per ricordarmi la lontananza dalle latitudini a me familiari e avvertii con forza la meraviglia preconizzata dal mio maestro.

Non provavo sgomento ma stupore e gratitudine. E, tornato per un attimo in me, mi accorgevo che, impavido, con forza, volgevo ferma la mia barra, verso la destinazione eletta, verso la Croce del Sud.

G. Tufano

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *